Archivio dell'autore: lions

blu-room

Serata con Ospiti – 7/02/19

Il fatto che il Lions Club Rapallo Host sia una punta di diamante del nostro distretto, è stato dimostrato anche ieri sera.

E’ stata infatti organizzata dalla nostra socia Dott.ssa Paola Calcagno, e colgo l’occasione per ringraziarla a nome di tutti, una magnifica ed interessante serata, ospite l’esimio Prof. Maurizio Pianezza, sui benefici e le proprietà della Bluroom.

Onestamente penso che di questo argomento pochi di noi ne fossero a conoscenza e quindi con la curiosità che si è trasformata ben presto in voglia di saperne di più, la serata ha preso una piega molto avvincente.

Ci ha spiegato subito il Prof. Pianezza di come il nostro organismo possa ricavare le energie non soltanto dalla tradizionale alimentazione, ma da sorgenti diverse quali i raggi ultravioletti in particolare il sole.

Ci siamo dovuti confrontare con una materia alquanto ostica ma, tra fisica quantistica, ingegneria nucleare, fotoni, protoni, neuroni, cellule e atomi, genoma e materia aggregata, alla fine abbiamo potuto dedurne che non sempre le cose che mangiamo o come viviamo giornalmente siano sbagliate quanto invece il nostro corpo, fatto di materia, non sia connesso a sufficienza con l’energia esterna che invece ci è indispensabile e non lo alimentiamo sufficientemente di acqua e sole, fonti primarie di vita per l’agglomerato di materia che siamo in realtà come esseri viventi.

Ci viene in aiuto il progresso tecnologico con la realizzazione di una Bluroom e proprio a Rapallo (ce ne sono solo 31 in tutto il mondo!) che attraverso una breve esposizione ai suoi raggi ultravioletti, stimola il processo di produzione della vitamina D favorendoci il contrasto dallo stress e le diverse funzioni dell’organismo metabolico, immunitario, cardiaco e cerebrale. Migliora il nostro umore, la nostra concentrazione e ci arricchisce di energia e vitalità.

Credo ne abbiamo tutti bisogno e quindi siamo certi, ci ritroveremo a turno, all’appuntamento nella stanza blu!.

schermata-2018-12-03-alle-09-34-47

Insieme per gli altri – 4 Services in uno

Lavorare insieme per un mondo migliore credo sia lo spirito che ci unisce e che ci caratterizza. Come tutti gli anni, sabato 24 novembre abbiamo vissuto una giornata intensa in occasione della 22.ma giornata nazionale della colletta alimentare. I Soci del Lions Club di Rapallo Host, da sempre sono in prima fila per questa impegno assistenziale umanitario, hanno partecipato a questa importante iniziativa. In tutti Italia con la partecipazione di circa 13000 supermercati si è vista la risposta festosa di oltre 5 milioni di persone accolte da 150.000 volontari. La raccolta ha prodotto un risultato di cibo donato equivalente a circa 16,7 milioni di pasti. La giornata, assistita da un tempo benevolo, è stata altamente proficua. I vari soci volontari e relativi consorti, che mi è gradito ricordare in ordine di turno al servizio, sono stati: Gaia Mainieri, Marino Marchetto, Enzo Brambilla (Presidente), Mario Restano (Past Presidente), Cristina Della Costa, Paola Preda, Sandro Olcese, Alessandro Santini, Ritella Oddone, Magri Benedetta, Simone Motta e Lelio Milanti. A tutti loro va un particolare ringraziamento ed un apprezzamento per la sensibilità e l’impegno. Sono state 12 ore di intenso lavoro che si e concluso con una raccolta di oltre 325 kg di alimenti pari ad una crescita dell’8% rispetto lo scorso anno. Questo segno di condivisione per quanti sono nel bisogno rappresenta la continuazione e la coerenza dello spirito lionistico che ci unisce. Nel titolo ho scritto “quattro service in uno”. Infatti la partecipazione alla 22.magiornata nazionale della raccolta alimentare è stata solo l’inizio di altre tre importanti attività. Infatti sabato 1° dicembre presso il Villaggio del Ragazzo di San Salvatore dei Fieschi si è celebrata la cerimonia conclusiva, alla presenza di sua Eccellenza Mons. Alberto Tanasini, per la consegna degli alimenti in favore della “Mensa dei Poveri” gestita dai Frati Cappuccini di Santa Margherita Ligure. Come sempre il nostro Club è stato presente sia nella fase organizzativa sia in quella contributiva. L’apporto di alimenti e doni per la lotteria di beneficenza ha evidenziato la nostra significativa partecipazione. Infine da ricordare le prossime due iniziative che si ripetono ogni anno in occasione delle feste natalizie: la donazione a famiglie bisognose di oltre 75 scatoloni di generi alimentari di prima necessità e 10 scatoloni di generi per l’infanzia a favore del C.A.V. Centro di Aiuto alla Vita. Coerenti con gli scopi e l’etica del Lionismo continuiamo a lavorare per costruire una comunità migliore all’insegna della solidarietà, della tolleranza e dell’empatia.

paccoalimentare

22^ Raccolta alimentare

Annuale appuntamento, presso il Carrefour Express di Rapallo in Via della Libertà 60, per uno dei Services più importanti a cui il nostro Club partecipa, la 22^ Raccolta Alimentare. Sono, quindi, molti anni che i Soci del Club si adoperano per il supporto alla raccolta di beni alimentari di prima necessità da devolvere all’organizzazione che si occupa della distribuzione agli enti bisognosi. Gli sforzi non si sono rivelati vani, infatti, sono stati raccolti 30 pacchi. Un particolare ringraziamento al Coordinatore del Service Marino Marchetto ed ai Soci che ne hanno reso possibile la riuscita.

46_hemingway-a-rapallo-jpg

Serata con Ospiti 8/11/2018

“Rapallo, Hemingway e la prima guerra mondiale“ è stato il titolo della prima serata con ospiti di questo anno lionistico, argomento di grande interesse e qualità partendo dall’autore. A farci da conferenziere è intervenuto il Prof. Massimo Bacigalupo, laureato alla Columbia University con un dottorato di letteratura anglo americana che, con le sue iniziative, ha dato un significativo contributo alla conoscenza, in Italia ed all’estero, della nostra città e delle sue tradizioni. L’argomento verteva sui primi anni del Novecento specificatamente a Rapallo dove per varie circostanze fortunate, scrittori del calibro di Yeats, Ezra Pound ed Ernest Hemingway, si sono incontrati durante il loro lungo soggiorno nella nostra città ed hanno dato origine a romanzi e poesie tra le opere più pregevoli del loro genio letterario. L’anniversario dei cento anni dalla pima guerra mondiale, ha fatto da cornice alle argomentazioni del grande sapere del Prof. Bacigalupo che ci ha intrattenuto in maniera semplice ma molto efficace, suscitando la piena attenzione dei soci ed ospiti presenti, rapiti dall’argomento e dall’affabilità del nostro oratore.

locandina

Festa di Mezza Estate

20 Luglio 2018, Bagni Lido e Flora di Rapallo

p1310108

Passaggio delle Cariche

Giovedì 28 Giugno Yachting Club Rapallo

pentagram-900x480

Nuovo Inno LCR

Sulle note del famoso brindisi de “La Traviata” di Giuseppe Verdi, il Comitato “Musica e Cultura”, presieduto da Stefano Paolo Pescia, ha voluto dare corpo ad un desiderio del Presidente Mario Restano, scrivendo il testo di un inno che potesse dare, anche musicalmente, un’immagine immediata e compiuta del nostro Club e che potesse essere cantato da tutti nel corso dei nostri meetings: l’ INNO DEL LIONS CLUB RAPALLO.

MUSICA
Serviam, noi serviamo nel mondo intero
ed è ciò che sentiamo nel cuore
e noi là, e noi là dove esiste il dolore
noi là di sicuro sarem.
Nel Lions Club di Rapallo
uniti noi lavoriamo
per questo noi là ci siamo
dovunque il bisogno sarà.

Serviam, noi serviamo nel mondo intero
ed è ciò che sentiamo nel cuor.

MUSICA
Serviam, noi serviamo nel mondo intero
ed è ciò che sentiamo nel cuore
e noi là, e noi là dove esiste il dolore
noi là di sicuro sarem.

Sorelle e fratelli sinceri,
agli altri noi spesso pensiamo,
e sempre noi diamo una mano
per il ben della nostra città.

Serviam, noi serviamo nel mondo intero
ed è ciò che sentiamo nel cuor.

MUSICA
Nel Lions Club di Rapallo
uniti noi lavoriamo per questo noi là ci siamo
dovunque il bisogno sarà.

Serviam, noi serviamo nel mondo intero
ed è ciò che sentiamo nel cuore
e noi là, e noi là dove esiste il dolore
noi là di sicuro sarem.

bfee3c3b-b4ab-4651-a412-aeb96442b148

Concorso Castello di Rapallo – Premiazione degli elaborati vincitori

Rapallo, ecco i progetti vincitori del Concorso internazionale per la valorizzazione del Castello. La classifica del Concorso è dunque la seguente: – PRIMO PREMIO (di 2500 Euro, offerto dal Lions Club Rapallo): gruppo di Lorenzo D’Apuzzo e Sonia Bonaiuto – SECONDO PREMIO (di 1500 Euro, offerto da Duferco Energia): Alessio Granata – TERZO PREMIO (di 1000 Euro, offerto da Latte Tigullio): gruppo di Giacomo Didiano, Nicoletta Bordoni e Alessandra Zambolin – MENZIONE SPECIALE della Giuria per il gruppo di Federica Recla ed Elisa Rocchi e il gruppo di Livia Vailati e Alessandra Rossi.

whatsapp-image-2018-03-28-at-10-52-341

Concorso Castello di Rapallo – Conferenza Stampa

Conferenza stampa per la presentazione degli elaborati vincitori del concorso di idee per la valorizzazione del Castello di Rapallo – 28 Marzo 2018

Vivacizzare il confronto tra le idee e le proposte progettuali che possano esprimere al meglio l’identità storica del Castello di Rapallo, figurandone un uso ottimale e continuativo per residenti e turisti.

Era questo, il tema principale del bando del Concorso Internazionale di Idee per la valorizzazione dell’Antico Castello sul Mare – oggi importante sede museale – promosso dal Lions Club Rapallo in collaborazione con Duferco Energia e Latte Tigullio-Centro latte Rapallo.

L’iniziativa, rivolta a tutti gli studenti delle università italiane e straniere (con particolare riferimento alle Facoltà di Architettura e Storia dell’Arte), offriva la possibilità di partecipare sia singolarmente, sia costituendo un gruppo di lavoro.

Il riscontro? Decisamente positivo. Numerose sono state le risposte al bando di concorso e davvero interessanti, le idee emerse dagli elaborati che la giuria tecnica ha decretato vincitori dei tre premi in palio.

«Vorrei in primo luogo esprimere la mia personale soddisfazione e manifestare l’orgoglio del Lions Club Rapallo per l’ottima riuscita dell’iniziativa, conseguita soprattutto grazie all’impegno, alla competenza ed alle capacità dimostrate da tutti i concorrenti – commenta Mario Restano, presidente Lions Club Rapallo – I lavori, a detta soprattutto dei membri della Giuria, contengono elementi di qualità, sia per i contenuti che per il livello di cura espresso dalle efficaci tecniche rappresentative: le idee sviluppate non mancheranno perciò di sollecitare l’interesse generale in occasione dell’esposizione dei progetti. Nell’assegnare i premi mi preme anzitutto ringraziare tutti i partecipanti, senza sminuire l’opera di chi infine non risulta iscritto in classifica, spronando tutti nel cammino intrapreso, con i migliori auspici per i prossimi concorsi e per i traguardi professionali a venire».

«Trovo geniale l’idea di valorizzare giovani progettisti e, nel contempo, rispondere alle esigenze di rinnovamento di quello che è il simbolo di Rapallo – osserva il sindaco Carlo Bagnasco – L’amministrazione comunale provvederà ad estrapolare il meglio delle idee contenute in ciascun progetto partecipante al Concorso in fase di progettazione di un piano di riqualificazione dell’Antico Castello sul Mare. Si potrebbe valutare anche l’ipotesi di dare realizzazione ad alcune di queste idee per un periodo temporaneo, sei mesi o un anno, magari contando sul supporto di sponsorizzazioni per avere un richiamo mediatico nazionale».

«Questo concorso di idee è una splendida iniziativa che corona il 60esimo anniversario della fondazione del Lions Club Rapallo: sessant’anni di importante e fattiva presenza in città grazie ad innumerevoli service – sottolinea il presidente del consiglio comunale, Mentore Campodonico – Gli elaborati sono di assoluto interesse e offrono spunti importanti per la valorizzazione e una migliore fruizione dell’Antico Castello sul Mare. Ringrazio il presidente del Lions Club Rapallo Mario Restano, i past president Stefano Paolo Pescia e Ivano Erba, i membri della giuria tecnica e tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione del Concorso».

I progetti – come spiega Ivano Erba, architetto ed esponente della giuria tecnica – sono in totale sette, pervenuti da tutta Italia. Gli elaborati – che dovevano rispondere a particolari caratteristiche come fattibilità, originalità, accessibilità – prevedono un restyling non solo esterno, ma anche all’interno della struttura, con soluzioni innovative per l’area espositiva.

img_8289

Charity Golf Championship

Golf e Tennis Club Rapallo
25 Marzo 2018
Il nostro Club ha partecipato anche quest’anno ad un service del circuito di gare di golf avente lo scopo di donare ad un non vedente un cane guida addestrato presso il Servizio Cani Guida dei Lions con sede a Limbiate. Alcuni nostri soci hanno contribuito a tutte le attività pratiche per lo svolgimento della manifestazione.